LML
COSA FACCIO

Affittare e Vendere

Vendita e Locazione di immobili

Ci sono immobili che non riescono a essere venduti o locati, sebbene si presentino in modo decoroso e appropriato.

Sembra che alcune unità immobiliari non riescano ad attrarre compratori e affittuari, oppure che i pochi interessati si dimostrino poi inconcludenti al momento della sottoscrizione del contratto.

A volte un’ottima campagna promozionale non basta: bisogna utilizzare le tecniche proprie del Feng Shui.

Ogni immobile racchiude non solo conformazioni spaziali visibilmente tangibili, ma anche energetiche, ugualmente percepibili a livello inconscio e istintuale da ciascuno di noi.

L’uomo, in quanto mammifero, ha una matrice biologica la cui parte istintiva è sempre attiva, vigile e imprescindibile. Nonostante la società ci spinga a essere razionali e tecnologici, ci sono ancora degli istinti che ci guidano, primo tra tutti quello della sopravvivenza.

L’uomo – se in grado di ascoltarsi e non dare adito a condizionamenti esterni- sa percepire la propria posizione nello spazio in relazione a una possibile minaccia. Per questo alcune strutture non attraggono, presentandosi poco appetibili.

Intervento Feng Shui

Dell’unità immobiliare percepiamo e valutiamo non solo le fattezze fisiche e le caratteristiche estetiche, ma anche le sensazioni che ci trasmettono a livello sottile.

Queste sensazioni vengono assimilate già a partire dall’esterno dell’abitazione o del luogo di lavoro, perché anche la strada in cui è ubicato l’immobile ci parla di come cambierà la nostra quotidianità. Questo è il motivo per cui la ricerca di un immobile da comprare parte dalla definizione del quartiere cittadino e dall’elencazione dei servizi o dei punti strategici vicino a cui desideriamo stare.

La facciata, il percorso d’accesso e l’ingresso introducono a ciò che ci aspetterà dietro la porta principale e di conseguenza sono tutte aree le cui fattezze ci preparano a prendere coscienza di come cambierà la nostra vita a partire dal trasferimento.

La struttura e le mura stesse, inoltre, sono memoria di storie e di vite precedenti che potrebbero in qualche modo disturbare il visitatore.

Per iniziare è bene effettuare una pulizia energetica degli ambienti per poi proseguire mettendo in atto vari piccoli accorgimenti per ripristinare un senso di accoglienza e benessere.

È importante che chiunque visiti l’immobile si senta benvenuto: l’idea è che proprio questa persona vi si stabilizzi. Per questo è importante anche liberare l’ambiente da ogni informazione contrastante e dare nuova luce al suo potenziale.

Fare spazio fisico significa dare la possibilità a qualcun altro di potersi sentire libero nel prendere in considerazione il suo stanziamento per gli anni futuri.

error: Content is protected !!